Sponsorizzazioni creative e riforestazione urbana

Impatto sociale, servizi e necessità locali si incrociano in un ambizioso progetto per rispondere alle nuove esigenze di sostenibilità. Dal 2021, attraverso Right Hub – società di consulenza per la sostenibilità che costruisce opportunità di collaborazione tra imprese private e cooperative sociali – siamo impegnati in un progetto di sponsorizzazione di un’area verde all’interno del Comune di Locate Triulzi di 4.000 metri quadri in cui ci poniamo come interlocutori a supporto delle azioni di CSR di Salesforce – software company leader globale nella gestione delle relazioni con i clienti (CRM) – e delle esigenze di riqualificazione locali. 

Il progetto

L’attività di sponsorizzazione ha riguardato un’area verde situata all’interno del comune di Locate Triulzi, attraverso un intervento di riqualificazione e rimboschimento dello spazio con specie arboree e arbusti autoctoni. La scelta delle specie vegetali da utilizzare è stata guidata da motivazioni estetico-funzionali, nonché di coerenza con le caratteristiche vegetazionali e climatiche del luogo. In una prima fase, il nostro coinvolgimento sul progetto ha riguardato la manutenzione dell’area iniziale: dopo aver preparato il terreno, abbiamo predisposto l’impianto di irrigazione e la conseguente messa a dimora delle piante. Alla base delle piante e degli arbusti abbiamo quindi inserito una vegetazione di piante erbacee e sempreverdi, in cui in futuro sorgeranno fioriture scalari nel corso di tutte le stagioni. Infine, abbiamo predisposto la cartellonistica, posizionando la scritta in metallo “Locate di Triulzi” all’interno della rotonda e il cartello dedicato allo sponsor Salesforce. L’area verde verrà mantenuta periodicamente attraverso attività di sfalcio erbe e rimozione di infestanti, oltre alla gestione dell’irrigazione.

Effetto-B

Gli obiettivi di CSR di Salesforce incrociano il nostro Effetto-B con il supporto di Right Hub: oltre al consolidamento delle attività già in essere, il progetto ha visto l’inserimento lavorativo di due persone con disabilità attraverso la Convenzione art.14 D.lgs. 276/2003, che potranno così sviluppare un percorso volto all’autonomia organizzativa e all’apprendimento delle mansioni.

Che cos’è la Convenzione Art.14?

La Legge 68/99 ha come finalità la promozione dell’inserimento e della integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro. Secondo la Legge, i datori di lavoro pubblici e privati sono tenuti ad integrare categorie protette in diverse percentuali, a seconda del numero dei dipendenti totali. Le Cooperative di tipo B svolgono attività all’insegna dell‘inclusione sociale, e per questo possono rappresentare un partner ideale per l’inserimento obbligatorio L68/99. Attraverso la Convenzione Articolo 14, la Cooperativa stipula un contratto di servizi con l’azienda, instaurando direttamente un rapporto di lavoro con la nuova figura da inserire. Qualche esempio? I nostri progetti di economia circolare e rigenerazione urbana rappresentano alcune tra le aree più creative in cui coniughiamo i nostri obiettivi ambientali e sociali e quelli delle aziende partner.